Tourisme Mouans-Sartoux

Ascolta la colonna sonora: 
Guarda il video in FLS: 

Per comprendere l’origine di Mouans-Sartoux, è necessario esaminare la storia di Mouans e di Sartoux, due territori in origine distinti. Ad ovest della strada Grasse-Cannes, si trovava l’antico comune di Mouans, caratterizzato dalla sua pianta a scacchiera; ad est, l’antico comune di Sartoux, dall’abitato disperso. Immergiamoci ora nel loro passato. Nel dodicesimo secolo viene menzionata una fortezza, il castrum di Mouans, di proprietà degli omonimi signori. Nel tredicesimo secolo, la signoria passa al capitolo della cattedrale di Antibes, ma, fino alla Rivoluzione francese, il feudo è in realtà di proprietà della famiglia di Grasse, che possiede ugualmente la maggior parte del territorio di Sartoux. Alla metà del quattordicesimo secolo, la peste causa pesanti perdite in vite umane nella popolazione di Mouans, le cui terre sono ormai coltivate da alcuni abitanti di Grasse. Nel millequattrocentonovantasei, il signore Pierre de Grasse fa ripopolare Mouans da una sessantina di famiglie di origini genovesi. I nuovi abitanti sono costretti a costruire le loro case nella zona di Mouans, creando così l’impianto ortogonale della città. Nel millecinquecentonovantadue, in seguito a guerre di religione, il castello della famiglia di Grasse, protestante, viene parzialmente distrutto dalle armate del duca di Savoia. Qualche anno più tardi, nel milleseicentosette, il parlamento di Provenza distingue le terre e le rispettive amministrazioni di Mouans e di Sartoux, e solo nel milleottocentocinquantotto Mouans e Sartoux vengono riuniti per formare Mouans-Sartoux. Nel diciannovesimo e ventesimo secolo, il paesaggio del comune si trasforma: l’urbanizzazione ha la meglio sull’antica Sartoux, ma si sviluppa anche la coltivazione delle piante da profumo, incoraggiata dalla creazione del canale della Siagne e della linea ferroviaria Cannes-Grasse. Dopo una passeggiata nelle vie rettilinee del villaggio e la visita dell’Espace de l’art concret, vi attende un’inebriante scappatella olfattiva nei giardini del museo internazionale della profumeria!

Informazioni pratiche Mouans-Sartoux

Ufficio del turismo di Mouans-Sartoux
258 Avenue de Cannes
06370 Mouans-Sartoux
Tel : 04 93 75 75 16
Orari di apertura:
In inverno (da novembre ad aprile) : dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 17.30. Il sabato mattina dalle 9 alle 12.
In periodo estivo (da aprile a ottobre): dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 18 e il sabato mattina dalle 9 alle 12.
E-mail : tourisme@mouans-sartoux.com
Sito Internet : www.mouans-sartoux.com

Pagine